ANNO CABRINIANO - gennaio 2017

 “Beati i miti, perché erediteranno la terra”. 

Mitezza e umiltà di cuore Santa Francesca Cabrini le aveva profondamente apprese dal divino Maestro in quella grande lezione: «Imparate da me che sono mite e umile di cuore e troverete riposo alle anime nostre» (Mat. 11, 29). Perciò sul suo stendardo volle scritto: «Imitazione di Cristo; abnegazione dell'amor proprio; custodia del cuore; i tre sacri vincoli dell'obbedienza, della povertà, della castità». Così il Cuore di Gesù fu dato da lei alla sua Congregazione come divino modello di perfezione, che deve essere conseguita con le vittorie dell'amor proprio e con la guardia del proprio cuore; e in tale vigilanza sugli affetti e sul trattare anche con le sue figlie, e non solo con le persone esterne, la virtuosa madre Santa Cabrini sparse per tutta la sua vita in tutte le circostanze, in tutti i luoghi di qua e di là dell'Atlantico, mirabili esempi di virtù, di moderazione e di vigile affabilità. Con quale materna sapienza ammonisse e crescesse non solo fin dal noviziato le sue figlie, ma anche le fanciulle e le studentesse delle molteplici e varie sue scuole e collegi, parlano molte sue lettere e vari suoi scritti, dove la gran donna manifesta in modo vivo il suo animo, la sua prudenza, le sue aspirazioni dì opere e di virtù, i suoi alti propositi nel progresso più ardente di santità religiosa e di azione educativa e benefica, sostenuta come si sentiva da tutta la fiducia del Nostro grande Pontefice Leone XIII, del quale l'esser figlia le dava ogni forza e ardimento e l'assicurazione di avere lo spirito di Dio, come aveva udito da Lui. Essere fra gli uomini e le donne, miti su questa terra, senza abitarla con prepotenza né violenza, senza riconoscere solo se stessi, rinunciando ad ogni volontà di aggressione, fosse anche per difesa, e non solo possedere la terra promessa da Dio, ma già oggi pregustare una risposta amorosa da parte dell’umanità. San Francesco e Papa Giovanni XXIII con la loro mitezza hanno “posseduto la terra”, nel senso più vero, evangelico, senza attraversare i sentieri del potere e della ricchezza.

 

Nella Fede in Gesù che tutti unisce Новоалтайс 31.12.2016

                                       Suor Assunta Scopelliti MSC