NEWS

Venerdì, 13 Luglio 2018
IMAGE MISSIONE UGANDA - 18-28 giugno 2018

Lunedì, 18 Giugno 2018
IMAGE 25 ANNI IN RUSSIA

Venerdì, 01 Giugno 2018
IMAGE NOI CI SIAMO!

Lunedì, 21 Maggio 2018
IMAGE "Ho scelto te ... sei mia"

Giovedì, 08 Marzo 2018
IMAGE Missione congiunta

Venerdì, 02 Marzo 2018
IMAGE Solleva in alto la Croce!

Venerdì, 23 Febbraio 2018
IMAGE Workshop sull’Interculturalità - Nemi

Giovedì, 22 Febbraio 2018
IMAGE A Braccia Aperte

Venerdì, 02 Febbraio 2018
IMAGE Ritorno a casa!

Giovedì, 18 Gennaio 2018
IMAGE SETTIMANA NAZIONALE della MIGRAZIONE

PELLEGRINAGGIO DELLA "CABRINI UNIVERSITY" NEI LUOGHI CABRINIANI

La statua di Madre Cabrini a Sant'Angelo Lodigiano.

 

Mi chiamo Mignon Toppino. Frequento il terzo anno del corso di Studi Religiosi e Giustizia Sociale all’Università Cabrini. Lo scorso giugno ho avuto la fortunata opportunità di partecipare a un pellegrinaggio di undici giorni in Italia. Le esperienze che ho vissuto in questo pellegrinaggio mi hanno aperto il cuore a una crescita maggiore e alla comprensione di chi sono e chi è il mio Padre nei cieli.   

Prima di frequentare l’Università Cabrini a Radnor, PA, ho studiato alla Cabrini High School di New Orleans, LA. Sono dunque cresciuta imparando dall’esempio e la conoscenza di Madre Cabrini. La visita al luogo di nascita di Madre Cabrini è stato il punto culminante del viaggio. Trovarmi in presenza della reliquia del cuore di Madre Cabrini è stato un momento di forte ispirazione. Mi è difficile formulare le parole giuste per descrivere il grado di gioia, pace, amore e bellezza che ho provato in quegli istanti. So di non essermi mai sentita più sicura dell’amore e la misericordia di Dio.

Per spiegare pienamente ciò che questa esperienza ha significato per me e ciò che ho imparato, devo descrivere la fase nella quale mi trovavo prima di questo viaggio. Stavo combattendo con l’amore per me stessa, la visione del viso di Cristo in me e l’ascolto e comprensione della voce di Dio. Dire semplicemente che questo viaggio sia stato un bel viaggio con grandi opportunità non sarebbe completamente onesto dato che per me questo viaggio è stato trasformante. Ogni giorno, dopo questo viaggio, ho appreso qualcosa in più, ho iniziato ad amare me stessa di più e con la grazia di Dio, questa bellezza non cesserà. Questo viaggio è stato trasformante poiché mi ha insegnato la forza dell’intenzionalità.

Nel tuffarmi nel profondo della storia di Madre Cabrini, ho imparato che era una donna di forti intenzioni. Come lei, devo ricordare intenzionalmente chi sono e cosa il mio Padre Celeste chiede alle donne di fede di fare, cioè amare e servire i loro fratelli e sorelle. Devo al mio Padre Celeste ciò che sono e le mie esperienze poiché ogni giorno, nonostante i miei peccati e difetti, Egli sceglie di amarmi e desidera una relazione profonda e intima con me. Sono incredibilmente benedetta non solo dall’amore di Cristo ma anche dal legame e la relazione che ho stabilito con Madre Cabrini nel corso degli anni. Posso dire con certezza che senza la vita di Madre Cabrini fatta d’amore, fede e coraggio, la mia vita non sarebbe ciò che è oggi.

I pellegrini nella Chiesa del Redentore e di S. Francesca Cabrini in via Sicilia 215, Roma.

La studentessa Mignon, della Cabrini University, mentre visionano gli archivi nella Curia delle MSC a Roma, con Sr.Giuditta

 

Messa di chiusura del pellegrinaggio nelle Catacombe.